SMED (Single Minute Exchange of Dies)

Single Minute Exchange of Die (SMED) uno dei molti strumenti della Produzione Snella per ridurre gli sprechi in un processo manufatturiero. Fornisce un modo rapido ed efficiente di convertire un processo manufatturiero dal gestire il prodotto corrente al gestire il prodotto successivo. Questa rapida conversione la chiave per ridurre i carichi di produzione e in tal modo aumentarne il flusso (Mura).

L'espressione "single minute" non significa che tutte le conversioni e gli avviamenti dovrebbero richiedere soltanto un minuto, ma che essi dovrebbero richiedere meno di 10 minuti (in altre parole, "single digit minute"). Un concetto pi difficile collegato al precedente, One-Touch Exchange of Die, (OTED), e dice che le variazioni possono e dovrebbero richiedere meno di 100 secondi.

Implementazione di SMED

Shigeo Shingo parla di otto tecniche che devono essere prese in considerazione quando si implementa SMED.

  1. Dividere le operazioni di attrezzaggio in Interne ed Esterne
  2. Convertire quelle Interne in Esterne
  3. Standardizzare la funzione, non la forma
  4. Usare chiusure funzionali o eliminarle completamente
  5. Usare chiusure intermedie
  6. Adottare operazioni parallele
  7. Eliminare modifiche
  8. Meccanizzazione

I miglioramenti SMED dovrebbero passare per 4 stadi concettuali:

  1. Assicurarsi che le azioni esterne di attrezzaggio siano effettuate mentre la macchina è ancora in funzione;
  2. Separare azioni di attrezzaggio in esterne e interne, assicurarsi che tutti le parti siano funzionanti ed implementare modi efficienti per trasportare lo stampo ed altre parti;
  3. Convertire azioni interne di attrezzaggio in esterne;
  4. Migliorare tutte le azioni di attrezzaggio.
ODAS International Limited
E-mail: info@odas.it